A tutti sarà capitato di imbattersi in spot o slogan che esaltano il potere dimagrante di pillole e integratori. Alcuni di questi prodotti, però, non sono efficaci così come ci fanno credere. L’obiettivo primario è spesso il guadagno. Pertanto, ci si affida a tecniche di marketing e comunicazione con l’unico intento di vendere, a prescindere dalla qualità e dai benefici degli articoli pubblicizzati. Il web pullula di annunci del genere. E molti di questi hanno i contorni di vere e proprie fake news.

Ecco perché occorre imparare a distinguere ciò che veramente contribuisce alla perdita di peso, da ciò che, invece, viene spacciato per pillola dimagrante, ma equivale a bere un bicchiere d’acqua, risultando dispendioso per il portafoglio, e rischioso per il benessere dell’organismo.

Cosa sono le pillole dimagranti

Quando si parla di pillole dimagranti, si fa riferimento a composti in grado di sostenere il processo di dimagrimento e il controllo della fame. Alcune possono essere acquistate solo previa ricetta medica in farmacia. Altre, invece, nei negozi online o in erboristeria, senza alcuna prescrizione.

Le pillole dimagranti a base di principi naturali sono studiate per favorire i processi di termogenesi e lipolisi, migliorando la funzionalità del tessuto adiposo grazie alle loro proprietà brucia grassi. Sfruttano così le qualità delle piante, contribuendo al senso di sazietà. A patto che, però, vi si abbini un regime alimentare sano ed equilibrato e protocolli specifici come il digiuno intermittente intervallato, utile sia in ambito salutistico che ai fini lipolitici (può favorire l’eliminazione del tessuto grasso). Le pillole dimagranti, infatti, non devono essere considerate come sostitute di una dieta bilanciata. Al contrario, sono alleate del metabolismo, e consentono di usare i grassi come riserva energetica. Non solo. Intervengono sul microcircolo, contrastano lo stress ossidativo, incentivano l’assorbimento di alcuni nutrienti, regolano i processi digestivi, e possono placare senso di pesantezza e affaticamento.

Quali sono i prodotti dimagranti da cui stare alla larga

Non esistono, però, prodotti dimagranti in grado di fare “miracoli”. Bisogna diffidare dalle pubblicità che promettono repentine perdite di peso in pochissime settimane. Il dimagrimento, d’altronde, è un processo lento e graduale. Se così non fosse, l’organismo subirebbe danni significativi.

Oltre alle frasi a effetto “acchiappa-clienti”, serve essere scettici anche di fronte a spot che, accanto all’immagine del prodotto, aggiungono foto di modelle o fitness influencer in perfetta forma fisica. Le pillole dimagranti sono capaci di bruciare grassi ma senza un’adeguata alimentazione e senza sport non sono in grado di scolpire bicipiti e addominali.

Attenzione anche agli scatti del “prima e dopo”, che mettono in evidenza gli effetti benefici del prodotto pubblicizzato. Sono i più classici esempi di truffe online perché, nella maggior parte dei casi, si tratta di foto pubblicate sui social da persone una volta in sovrappeso, e “rubate” dalle aziende per i propri fini commerciali. In realtà, i soggetti ritratti non hanno mai seguito il trattamento di cui parla lo spot. Non rappresentano, quindi, un esempio concreto in fatto di benefici e vantaggi.

Un altro aspetto di cui tenere conto è la lista degli ingredienti. Solitamente i produttori italiani inseriscono in etichetta i principi attivi utilizzati all’interno dei prodotti dimagranti. Se l’etichetta manca, e gli ingredienti non sono esplicitati, si tratta di formulazioni poco affidabili.

Come riconoscere le pillole dimagranti più potenti

Districarsi in questa giungla di proposte, spesso anche allettanti, non è facile. Per poter scegliere le pillole dimagranti più potenti ma anche le più salutari, è necessario valutare diversi fattori. Prima di tutto, i prodotti più efficienti rispettano determinati standard di qualità: non contengono lattosio, glutine, conservanti o sostanze nocive che possano compromettere il benessere dell’organismo, anche in base a patologie già riscontrate.

Inoltre, tra le pillole dimagranti più efficaci, spiccano quelle composte da ingredienti naturali, scientificamente testati, di cui sono noti benefici ed eventuali controindicazioni. Garcinia Cambogia e Caffè Verde, che accelerano la perdita di grassi; Fucus, Curcuma e Piperina, che agiscono sul metabolismo e sull’assimilazione delle calorie, senza stimolare ulteriori fabbisogni energetici; Tè verde, ottimo antiossidante; Resveratrolo, ad azione termogenica.

In ogni caso, per sfruttare appieno i vantaggi di pillole e altri complementi nutrizionali concentrati per la perdita di peso venduti da stores di integratori quali Nutrition Center, Muscle Nutrition, Vitamin Center, Tsunami Nutrition e altri, è opportuno seguire attentamente quantità e modalità d’assunzione, con un occhio di riguardo anche per il proprio stato di salute: se in gravidanza, allattamento, si è affetti da malattie gravi, o nel caso di bambini e adolescenti, l’uso è fortemente sconsigliato. Si tratta, infine, di formulazioni che sprigionano tutto il loro potenziale se associate a un corretto programma alimentare e a costante attività fisica.