La Sicilia è una regione meravigliosa e una meta perfetta per le vacanze. È adatta alle famiglie, a chi vuole rilassarsi e a chi ha sete di cultura, ma è anche ideale per chi vuole trascorrere giorni all’insegna di divertimento e spensieratezza.

Questa stupenda regione di movida, natura e cultura è scelta ogni anno da migliaia di turisti e si riconferma puntualmente come meta imperdibile per le vacanze, in tutte le stagioni. Inoltre, è la scelta giusta per ogni budget, dato che offre il meglio anche a chi sogna una vacanza bellissima senza spendere troppo.

Insomma, se siete giovani in cerca di un luogo per una vacanza fantastica, la Sicilia vi attende a braccia aperte, pronta per regalarvi momenti unici e indimenticabili.

Come organizzare una vacanza in Sicilia

Avete scelto la Sicilia come meta per le vostre vacanze, ma ora che si fa? Come organizzare la vacanza? Una volta scelto il luogo di destinazione, molti sono dubbi che ci si pone quando si è giovani e alle prime armi con l’organizzazione delle vacanze, specialmente se si vuole visitare una regione così ricca e bella.

Innanzitutto, è fondamentale che conosciate i vostri interessi e quelli del vostro gruppo di amici, poiché la Sicilia ne ha per tutti i gusti: luoghi ricchi di storia e di tradizioni per chi ha sete di cultura e conoscenza, oppure mare, spiagge e tanta natura per chi vuole vivere sotto il sole. Per gli amanti della notte e della movida, non mancano discoteche e locali pronti a farvi scatenare, mentre gli amanti del cibo e del buon vino potranno vivere un’esperienza unica grazie alla ricchezza che offrono la terra e la gente di questa stupenda regione.

In secondo luogo, è importante stabilire con quale mezzo volete arrivare e con quale spostarvi una volta arrivati. Infine, dovete stabilire il budget, ma non preoccupatevi: qualsiasi sia il vostro budget, la Sicilia ha il luogo perfetto in cui farvi trascorrere una vacanza da sogno.

I migliori periodi per una vacanza in Sicilia

La Sicilia è famosa per il suo sole, dunque…ci si va per forza d’estate? Assolutamente no, tutte le stagioni sono perfette per una vacanza in Sicilia! L’importante è scegliere bene la località in cui soggiornare.

È infatti un luogo comune attribuire una vacanza in questa regione alla stagione estiva, ma in alcuni casi non è esattamente il periodo più consigliabile.

Ovviamente, se siete tipi da spiaggia, la calda stagione rimane la migliore. In questo caso, gli amanti della movida e con un buon budget, possono prenotare anche in alta stagione, in particolare nella settimana di Ferragosto, quando le strade si riempiono e c’è festa ovunque. Se, invece, avete meno budget o preferite prendervi i vostri spazi in spiagge meno affollate, programmate il vostro viaggio in periodi più tranquilli, come giugno, inizio luglio o settembre.

Tuttavia, se il mare non è il vostro primo pensiero, ma siete persone in cerca di cultura, di avventura o di buon cibo, non fatevi scrupoli a prenotare a primavera, autunno, ma anche d’inverno, stagione che accende di vita città come Catania, la quale vanta l’università più antica della Sicilia.

Vacanze in Città o al Mare? Le migliori mete per giovani

Siete giovani e con tanta voglia di avventura e divertimento…quindi, quali località scegliere? La Sicilia è così grande e bella in tutte le sue parti che può diventare un problema scegliere il luogo preciso in cui soggiornare.

Per giovani che amano la vita notturna e la movida, sicuramente è consigliabile preferire le località marine, piuttosto che le città. La regione è piena di meravigliosi luoghi pieni di vita, locali e divertimento in riva al mare: tra le tante scelte, Marzamemi, Marina di Ragusa e Capo D’Orlando sono le più gettonate da ragazzi e ragazze di tutto il mondo. Anche Cefalù e San Vito Lo Capo sono mete perfette per i festaioli.

Se ci si vuole spostare verso località più cittadine, chi ama la movida non può assolutamente perdersi città piene di vita e divertimento come Catania e Taormina.

I giovani sportivi che vogliono godersi la natura stupenda dell’isola, anche in autunno e primavera, troveranno sicuramente tutto ciò che cercano nelle località dell’Etna e dei Nebrodi, da cui si gode anche di un panorama senza eguali.

Per i giovani affamati di cultura, ma anche per chi volesse trascorrere qualche giornata alla scoperta delle tipicità della Sicilia, le località cittadine dell’isola sono la meta perfetta. Noto, Scicli, Modica e Ragusa Ibla sono città da visitare assolutamente per la loro grande ricchezza artistica e culturale.

Dove alloggiare per muoversi al meglio

Le cose da fare e i luoghi da visitare in Sicilia sono tanti…ma quindi qual è il luogo migliore in cui alloggiare? Questa è una domanda che si pongono in molti, dato che l’isola è grande e le località che si vogliono visitare sono spesso distanti tra loro.

Innanzitutto, il primo consiglio è di imbarcare la propria auto sul traghetto per arrivare in Sicilia, oppure noleggiarne una, in quanto il modo migliore per godersi questa stupenda regione è proprio in automobile.

Se volete trascorrere una vacanza interamente in riva al mare o con giornate di visita alle città più belle, sicuramente è consigliabile pernottare in una località marina che vi permetta di divertirvi senza spostarvi, godere di spiagge stupende e visitare belle città con un minimo di spostamento. Una di queste è Marzamemi, perfetta da vivere di giorno e di notte e da cui si possono raggiungere in poco tempo Scicli, Modica, Noto, il bellissimo Lido di Noto e tante tra le spiagge più belle dell’isola.

Per una vacanza che non vuole lasciarsi sfuggire nulla, è consigliato pernottare in località come Taormina e Catania, così da potervi godere bellissime giornate di mare, città di cultura e ottimo cibo, ma anche la meravigliosa natura dell’Etna e del Parco dell’Etna, raggiungibili in poco tempo.

Delizie della Sicilia: ecco cosa assaggiare

La Sicilia è ricca di tradizioni e specialità culinarie…ma quali sono i cibi da provare assolutamente in vacanza? L’isola offre talmente tante delizie del palato che non basterebbe una vacanza di mesi per assaggiarle tutte. Tuttavia, alcune di queste sono proprio da non perdere!

Se si parla di Sicilia, a tutti vengono in mente i famosi Cannoli siciliani e le Arancine (o Arancini), ma esistono anche tante altre specialità, come la pasta alla “Norma” o con i ricci di mare o ancora con sarde e finocchietto, la Caponata e le Panelle, cioè fritture a base di farina di ceci.

Tra i secondi piatti tipici della regione, troviamo il “Brociolone”, fatto con uovo e carne tritata, oppure il tonno al sugo, detto “tunnina ammuttunata”, i polpi “murati” e lo stoccafisso (“stoccu”) alla messinese. Molto importante nell’isola anche la produzione di formaggi, principalmente di pecora e vacca, tra cui il famoso “Primosale” e il “Canestrato”.

Per gli amanti del vino, da provare il Nero d’Avola, il Grillo, l’Inzolia, lo Zibibbo, il Passito di Pantelleria, il Grecanico e il Rosso d’Erice.

Se si parla di dolci, come non citare e consigliare la buonissima Cassata siciliana, oltre alle tipicissime granite, in particolare quelle al gelso e al Gelo di mellone. Da non perdere anche la “Zuccata”, le “Minni” di Vergine e le “Sfinci di San Giuseppe”. Una nota di merito va data al Buccellato, dolce poco conosciuto, ma particolarissimo e assolutamente da provare, come anche le tipiche brioches con gelato.

Ultimo, ma non per importanza, il famoso cioccolato di Modica.

Adesso siete pronti a partire…la Sicilia vi aspetta per regalarvi un’esperienza straordinaria!